Cerca
Close this search box.

Red Montalcino: la rassegna 2023 parte il 15 luglio

Red Montalcino 2023

Lo scorso 15 luglio 2023 il “Red Montalcino” è stato l’evento che ha catalizzato l’attenzione dei più arguti appassionati di vino. Come suggerisce il nome, Red Montalcino è l’evento dedicato al prestigioso Rosso di Montalcino DOC, anima di questo territorio speciale. Quel giorno la fortezza di Montalcino ha visto un vero e proprio restyling per trasformarsi in un palcoscenico pieno di vita.

Dalle 18 in poi, infatti, la fortezza è stata il cuore pulsante di un coinvolgente “Walk around tasting” con la partecipazione di 70 produttori locali.

7PM e il Red Montalcino

Anche 7PM.fun non poteva mancare all’evento, e queste sono alcune delle parole spese in merito all’evento che ci ha svelato Stefano Tascini, sommelier dell’AIS Prato:

“Se sei un appassionato di vino, Red Montalcino è da frequentare. Montalcino, con la sua Val d’Orcia è un paese bellissimo e offre il vino più buono del mondo. Per chi ama il vino, un weekend a Montalcino è d’obbligo perché non c’è Montalcino senza Brunello e senza rosso di Montalcino: quest’ultimo con un eccellente rapporto qualità/prezzo, quasi per tutte le tasche.
E’ un evento molto interessante che merita di essere scoperto non solo per la parte enologica: ci sono molte specialità eno-gastronomiche capaci di sorprendere tutti i palati.”

Tra i 70 produttori presenti, anche il nostro sommelier ha avuto non poche difficoltà a decretare i migliori:

“Personalmente consiglio il Canalicchio di Sopra, il Casanova di Neri, ma anche il Col d’Orcia, il Ciacci Piccolmini d’Aragona, ma anche Mastrojanni, il Poggio di Sotto, il Poggione, Fattoi e Roberto Cipresso. Ma ce ne sarebbero molti altri da nominare: tutti i produttori presenti al Red Montalcino lavorano davvero molto bene.”

Red Montalcino 2023

Molto di più di una degustazione

Ma non è tutto. Oltre al Walk around tasting l’evento si è animato di musica: Unconventional Singers, Matteo Addabbo Organ Trio, A Tra Poco band hanno accompagnato la degustazione sulle note del jazz e del pop-rock. E per finire, per caricare di energia la pista calda a fine giornata, il dj set di Greta Tedeschi ha dato il boost di cui c’era bisogno.

Insomma, Red Montalcino è molto di più di una festa del vino, e non potete perderlo se amate il buon vino e se siete alla ricerca di un’esperienza enogastronomica senza rinunciare alla buona musica.

In poche parole è una festa coinvolgente, fatta di sapori e note pronte a darvi il ritmo dell’assaggio.

Ora che sai cosa ti sei perso finora stai connesso per non perdere gli aggiornamenti sulla prossima edizione del Red Montalcino, puoi dare un’occhiata al sito ufficiale consorziobrunellodimontalcino.it o chiamare il numero +39 0577848246.

A presto!

Divertiti con noi

iscriviti alla newsletter

Hai già letto anche questi?

Le migliori bottiglie da regalare a Natale per fare un figurone
Quale periodo migliore di questo per stappare bottiglie speciali ? Scoprite in questo articolo come diventare il re o la regina delle feste
Vino Sfuso: cos’è la Bag in Box?
Hai mai sentito parlare della Bag-in-Box? Un modo intelligente e innovativo per conservare il vino (e per aiutare il portafoglio)!
Il “Manifesto in progress” di Luigi Veronelli
Come si può dare dignità a una delle materie più importanti della nostra Penisola? Ce lo spiega Veronelli con il suo Manifesto rivoluzionario
Aperitivo e Salute: 5 consigli da seguire
L'aperitivo è un rituale che molti di noi amano. Ma come possiamo conciliare questo piacere con uno stile di vita sano?
L’indagine di Altroconsumo sui supermercati
Altroconsumo ci aiuta a capire come fare la spesa in modo più intelligente (e a goderci qualche aperitivo in più)!
Vino bio: sai veramente cos’è?
Cosa significa scegliere le etichette di vino biologico? L'indagine Nomisma ci aiuta a scoprire lo scenario della nostra penisola.