Cerca
Close this search box.

I migliori bicchieri per servire l’aperitivo

varie tipologie di bicchieri

Quando si organizza un aperitivo, si è soliti concentrarsi sulla preparazione dei cocktail e degli stuzzichini, ma non si presta la giusta attenzione alla scelta dei bicchieri, che possono davvero fare la differenza. Per ogni cocktail è opportuno abbinare il bicchiere perfetto, in grado di esaltarne l’aroma e il gusto ma anche di valorizzare la presentazione. Se siete interessati a conoscere i migliori bicchieri per servire l’aperitivo, questo articolo fa al caso vostro.

Highball Glass

Uno dei bicchieri più utilizzati per servire l’aperitivo è l‘Highball Glass, che è perfetto per servire i long drinks come Gin Tonic, Cuba Libre, Long Island, Mojito, Caipirinha, ecc. L’Highball Glass è un bicchiere alto e stretto molto capiente che consente ai barman di dosare in perfetto equilibrio il ghiaccio e gli alcolici e di miscelarli senza l’aiuto di uno shaker.

mojito-con-lime-menta-e-ghiaccio (1)

Coppa Martini

Come suggerisce il nome, il bicchiere Martini è indicato soprattutto per servire i cocktail che hanno come ingrediente principale il Martini. La coppa Martini si caratterizza per una base di un cono rivolto verso l’alto e uno stelo molto sottile. L’eleganza è sicuramente la parola che può descrivere la coppa Martini, che può essere utilizzata anche per servire cocktail come il Cosmopolitan o il Manhattan.

Il flûte

Per servire champagne e prosecco e brindare con gli amici in occasione dell’aperitivo, il migliore bicchiere in assoluto è il flûte, un calice stretto con stelo lungo. Il flûte è indicato soprattutto per servire le bollicine, perché è in grado di rilasciare lentamente l’anidride carbonica e creare un effetto visivo davvero unico ed elegante. Nel flûte si possono servire anche dei cocktail, come il Mimosa o il famoso Bellini.

vigilia-di-natale-con-gli-amici (1)

Tumbler alto e Ballon

Nella lista dei migliori bicchieri per servire l’aperitivo non possono mancare il tumbler alto e il ballon. Il tumbler alto è un bicchiere dai bordi alti e forma cilindrica, che è soprattutto utilizzato per servire cocktail a base di frutta e ghiaccio. Il tumbler alto può sostituire l’Highball glass, ma non assicura lo stesso equilibrio di sapori e aromi. Per servire lo Spritz invece si usa il ballon, che si contraddistingue per la coppa ampia e rotondeggiante e lo stelo basso, perfetto per contenere tutti i cocktail a base di Aperol.

In conclusione, quando si tratta di servire l’aperitivo, la scelta del bicchiere giusto può fare la differenza nell’esperienza complessiva.
Ogni bevanda ha il suo bicchiere ideale, che si tratti di un elegante flute per uno Spritz frizzante o di un bicchiere basso e ampio per un Negroni pieno di carattere.
Quindi, prendete in mano il bicchiere giusto, riempitelo con il vostro cocktail preferito e godetevi ogni sorso con gusto e allegria. E ricordate, qualunque sia il bicchiere che scegliete, l’aperitivo sarà sempre un’occasione per brindare alla vita e al buon gusto!

Divertiti con noi

iscriviti alla newsletter

Hai già letto anche questi?

Le migliori bottiglie da regalare a Natale per fare un figurone
Quale periodo migliore di questo per stappare bottiglie speciali ? Scoprite in questo articolo come diventare il re o la regina delle feste
Vino Sfuso: cos’è la Bag in Box?
Hai mai sentito parlare della Bag-in-Box? Un modo intelligente e innovativo per conservare il vino (e per aiutare il portafoglio)!
Il “Manifesto in progress” di Luigi Veronelli
Come si può dare dignità a una delle materie più importanti della nostra Penisola? Ce lo spiega Veronelli con il suo Manifesto rivoluzionario
Aperitivo e Salute: 5 consigli da seguire
L'aperitivo è un rituale che molti di noi amano. Ma come possiamo conciliare questo piacere con uno stile di vita sano?
L’indagine di Altroconsumo sui supermercati
Altroconsumo ci aiuta a capire come fare la spesa in modo più intelligente (e a goderci qualche aperitivo in più)!
Vino bio: sai veramente cos’è?
Cosa significa scegliere le etichette di vino biologico? L'indagine Nomisma ci aiuta a scoprire lo scenario della nostra penisola.