Cerca
Close this search box.

Cocktail Caipiroska

cocktail caipiroska

Storia e origini della Caipiroska

La Caipiroska è un cocktail molto simile alla Caipirinha con una base di Vodka. È popolare in America Latina e la sua storia è legata a quella della Caipirinha.

Dopo il boom e la sua diffusione negli anni Cinquanta tutti i produttori volevano calcare il successo e così i produttori di vodka e rum cercarono strade alternative per poter guadagnare. Da qui la popolarità di due versioni: Caipiroska e Caipirissima. La prima ha avuto un successo così grande e inaspettato da superare quasi il drink ufficiale da cui è nata: da qui il riconoscimento nella lista IBA.

La Caipiroska appartiene al gruppo di cocktail pestati, quindi che si ottiene dalla frutta fresca, erbe e zucchero. La leggenda però narra addirittura di origini russe: a quanto pare volevano copiare la Caipirinha ma optarono per un ingrediente locale, la Vodka, come base principale. Negli anni ottanta ha avuto il periodo maggior successo in tutto il mondo, diventando una delle bevande più consumate in assoluto nell’alta borghesia di San Paolo in Brasile.

Ancora oggi la disputa è aperta sulle origini di questo cocktail: probabilmente la storia russa è valida. In quegli anni l’esportazione dei prodotti non era così facile, quindi è plausibile che per creare un cocktail autoctono abbiano puntato a quello che bevevano abitualmente, la Vodka. Il successo poi è stato abbastanza facile: era un cocktail simile ad un altro molto amato con uno dei distillati più consumati in assoluto.

cocktail caipiroska
ghiacciolime
vodka absolut
zucchero di canna

Ingredienti e preparazione del cocktail Caipiroska

Per preparare la Caipiroska occorrono pochi e semplici ingredienti:


6 cl di Vodka


Mezzo limone/lime tagliato in piccoli pezzi (da pestare)


2 cucchiaini di zucchero di canna chiaro


Ghiaccio tritato q.b


Uno spicchio di limone o lime (per ultimare la preparazione)

Tagliare quindi lime o limone a pezzetti e tritare il ghiaccio. La prima cosa da fare è sistemare il limone tagliato a pezzi, lo zucchero di canna e quindi iniziare a pestare delicatamente la polpa del limone. Con il pestello basta ruotare sopra senza immettere troppa forza e amalgamare con lo zucchero. Poi unire il ghiaccio tritato fino a colmare tutto il bicchiere, a questo punto unire la vodka e mescolare dal basso verso l’alto, delicatamente con il cucchiaino lungo. Aggiungere uno spicchio intero o una fettina di lime o limone. Il tutto va preparato direttamente nel bicchiere, senza filtrare e senza rimuovere i tocchetti di agrume in fondo.

Varianti della Caipiroska

La Caipiroska ha molteplici varianti, se la sua base principale è al limone, ci sono anche altri tipi di frutta che si possono impiegare per preparare il cocktail. Nella Caipiroska alla fragola ad esempio si fa lo stesso procedimento ma si aggiunge il succo di fragola e come decorazione lo spicchio di fragola, nella Caipiroska all’anguria si prepara allo stesso modo con l’anguria e il succo invece del limone. Soprattutto nel periodo estivo la Caipiroska viene preparata con qualunque tipo di frutto, sostituendo semplicemente al limone un altro aroma. In questo caso, per intensificare la resa finale, si utilizza la Vodka al medesimo gusto.

Strumenti utili alla preparazione della Caipiroska

Per preparare la Caipiroska occorrono diversi strumenti, serve un pestello per lavorare lo zucchero e la polpa del limone, serve un trita ghiaccio o almeno un frullatore, un cucchiaino dal gambo lungo per mescolare. La cosa più importante è avere un buon pestello perché dalla corretta lavorazione dello zucchero e del limone dipende la riuscita del cocktail. Non va bene il mortaio, ma il pestello a mano, in questo modo si evita di schiacciare troppo l’agrume che rischierebbe di rendere terribilmente amaro il risultato finale. Per dosare bene le porzioni è utile impiegare un jigger, il dosatore a forma di clessidra, che così equilibrerà correttamente tutto.

 

Attenzioni nella scelta degli ingredienti per la Caipiroska

L’ingrediente principale della Caipiroska è la Vodka, quindi bisogna scegliere un distillato di qualità, preferibilmente prodotto tra Russia e Polonia. Per la preparazione del cocktail base bisogna scegliere una Vodka pura cioè senza retrogusto, in questo modo sarà forte l’essenza principale a base di anice e spezie. Sono molto diffuse le tipologie aromatizzate tipo alla fragola, ai frutti rossi, al miele ma queste conferiscono tutt’altro gusto al cocktail e vanno meglio nelle varianti della Caipiroska ma non nella sua versione ufficiale.

cocktail caipiroska

Come si serve la Caipiroska: bicchiere e guarnizioni

La Caipiroska si serve sempre in un bicchiere basso a bocca larga, la guarnizione deve essere sempre fatta con lime o limone, si posizionano sul fondo i pezzetti e sulla parte alta invece per guarnire la fettina o lo spicchio. Il ghiaccio deve essere sempre tritato non a cubetti.

 

3 location migliori al mondo dove bere la Caipiroska

La location migliore al mondo dove bere la Caipiroska è la Russia, patria assoluta della Vodka a livello mondiale. Qui è possibile gustare un cocktail degno di nota.
Un altro luogo dove gustare una delle migliori Caipiroska della vita è la Polonia, altra grande produttrice di Vodka. Non solo un buon cocktail ma anche delle ottime varianti grazie alle preparazioni a base di frutta. Infine, un’altra location speciale per la Caipiroska è il Brasile che pur avendo importato la ricetta ha saputo rendergli onore, soprattutto durante le feste.

Curiosità sulla Caipiroska

Pochi sanno che questo drink deve essere consumato immediatamente, infatti è un cocktail che va bevuto molto freddo. Se non si consuma rapidamente il ghiaccio inizia a sciogliersi, annacqua il sapore della Vodka e la diluisce, rendendola meno piacevole. Esistono tantissime versioni, le più acclamate sono quella al melone e alla fragola, ma negli ultimi anni sono diventate famose la Caipiroska alla banana e al frutto della passione.

Divertiti con noi

iscriviti alla newsletter

Per i prossimi aperitivi

Cocktail Sidecar
Il Sidecar è uno dei cocktail più apprezzati al mondo e il più emblematico degli speakeasy americani durante gli anni del Proibizionismo
Cocktail Old Fashioned
L’Old Fashioned è il cocktail classico per eccellenza, famoso in tutto il mondo che presenta numerose varianti e modifiche.
Cocktail Moscow Mule
Il Moscow mule si prepara con una base di Vodka liscia fabbricata in Russia o Polonia. Bisogna selezionare una vodka pura e non aromatizzata.
Cocktail Cuba Libre
Il Cuba Libre è uno dei cocktail più amati al mondo e regala grande armonia al palato grazie a una perfetta combinazione tra gli ingredienti.
Cocktail Abbey
L'Abbey è un cocktail equilibrato vecchio stile capace di trasportarti tra le note di gin, Lillet e arancia. Non fartelo raccontare!
Cocktail Alexander
L'Alexander è uno dei cocktail riconosciuti dall'International Bartenders Association, ed è composto da crema di cacao scura, panna e cognac.